Belvedere e Grotta di San Bonaventura

Da qui si può ammirare l’incantevole panorama della cittadini di Civita, nel parco è stato inoltre collocato un monumento con l’effige del noto scrittore bagnorese Bonaventura Tecchi. Ovunque affiorane i resti dell’antico convento francescano fondato da San Francesco e nel quale ricevette la prima educazione San Bonaventura. Il monastero e la Chiesa annessa furono distrutti da un terremoto.

Nella rupe sottostante il parco belvedere, oggi intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino si trova la Grotta di San Bonaventura. Si tratta di un’antica tomba etrusca trasformata in cappella, nella quale la tradizione vuole che si recasse San Bonaventura a pregare.

Posted in Bagnoregio.