Porta di Santa Maria

Chiamata così perché sopra l’arcata di questa galleria, anticamente detta “Cava”, vi era una piccola chiesa dedicata a S. Maria. Costituisce l’unico accesso al borgo.

Il rivestimento esterno è in parte medievale ed parte rinascimentale, mentre la vera e propria struttura antica della porta scavata nel tufo è etrusca.

I due leoni con testa umana tra le zampe, posti ai lati dell’arco, rappresentano la vittoria dei Bagnoresi del 1457 sui Monaldeschi e sui Baglioni.

Invece la testa di leoni sopra l’ogiva della porta è l’antico stemma comunale.

L’aquila reale, appena sopra, ricorda che la porta fu costruita durante il governatorato bagnorese del Cardinale Reginaldo Paolo, fratello del re Enrico VIII d’Inghilterra.

Posted in Civita.